Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Migranti: nave Humanity ad Ancona, sindaco 'la città è satura'

Migranti: nave Humanity ad Ancona, sindaco 'la città è satura'

'400 persone in 2 mesi, ho parlato con sottosegretario Prisco'

ANCONA, 16 agosto 2023, 13:01

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Ancona è satura. Ho parlato poco fa anche con il sottosegretario dell'Interno Prisco". Lo ha detto ai giornalisti il sindaco Daniele Silvetti, alla banchina 19 del porto dove è in corso lo sbarco di 106 migranti dalla nave umanitaria Humanity 1. Silvetti, espresso da Forza Italia, guida la prima giunta di centrodestra nella storia della città.
    "Quattrocento migranti su tre navi nel giro di due mesi - ha spiegato - sono un dato piuttosto importante. Ho fatto presente a Prisco questo tipo di disagio non nell'accoglienza, ma nel gestire questa emergenza". Dei migranti sbarcati oggi, solo un 14enne resterà ad Ancona, dove si è liberato un posto.
    "Non ci sottraiamo ai doveri dell'accoglienza - ha ribadito - ma le strutture sono sotto pressione perché oltre all'ordinario devono gestire questo straordinario".
    "Ho anche chiesto al presidente della Regione Acquaroli di valutare la possibilità di una deroga al numero di unità nei centri per i minori" ha aggiunto.
    "Ancona sta dando un grande contributo - ha sottolineato - che però non vorremmo fosse preso come disponibilità all'infinito. Abbiamo dei numeri, abbiamo delle strutture occupate oltre misura. Riusciremo a gestire questa emergenza sociale ancora per poco. Ho già fatto presente questo fatto durante il comitato per l'ordine e la sicurezza con il prefetto, il questore e le altre autorità".
    Secondo il sindaco, i 106 migranti arrivati ad Ancona non hanno "emergenze di tipo igienico sanitario, solo qualche caso di dermatite. Il viaggio è durato circa una settimana. Erano senza scarpe, gliele hanno date qui in porto, dove c'è stata una prima parte della vestizione".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza