Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Stadio Roma: assessore, sì Assemblea per avviare fase decisoria

Stadio Roma: assessore, sì Assemblea per avviare fase decisoria

Società, daremo risposte su strade e espropri

ROMA, 21 febbraio 2023, 13:56

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Ora serve una scelta politica dell'Assemblea sull'interesse pubblico della proposta presentata dall'As Roma. Se l'assemblea voterà sì alla proposta, si avvierà il percorso successivo, quello decisivo, che prevede da parte della Roma il progetto definitivo che andrà in Conferenza dei servizi decisoria; dall'altra l'amministrazione dovrà avviare il dibattito pubblico, che è normato". Lo ha detto l'assessore all'Urbanistica di Roma Capitale Maurizio Veloccia, nel corso della seduta congiunta delle commissioni Sport e Urbanistica sulla delibera di pubblico interesse sullo Stadio della Roma.
    Seduta, ha spiegato il presidente della commissione Sport Nando Bonessio, che "apre la discussione sul parere sulla delibera di giunta sul pubblico interesse dello Stadio della Roma.
    "La Conferenza dei servizi preliminare è servita a capire se l'intervento è fattibile - ha affermato Veloccia - e non sono emersi elementi insuperabili. Sono emersi tanti elementi che necessitano un approfondimento e soluzioni, non ancora individuate in questa fase perché la norma non lo richiede, ma andranno trovati nella Cds decisoria che dovrà esaminare il progetto definitivo. Ora è la As Roma che ha l'onere della prova, ma secondo me se le prescrizioni emerse saranno rispettate ci sarà l'interesse pubblico. Il rapporto tra Campidoglio e As Roma è ottimo - ha sottolineato - c'è da parte loro la massima disponibilità a risolvere i problemi. Il più importante secondo me è l'accessibilità. Per quanto riguarda la proposta dovremo misurarla sulla garanzia indiscutibile di permettere una accessibilità in sicurezza all'impianto e garantire la funzionalità del Pertini e del suo pronto soccorso.
    E' un tema condiviso da tutti".
    Sugli espropri daremo "risposte serie e adeguate nei tempi più opportuni", saranno avviate "micro-simulazioni" di quartiere sull'impatto del traffico mentre per l'ospedale Sandro Pertini è prevista la realizzazione di una preferenziale dedicata al pronto soccorso. Infine, ci sarà una particolare attenzione agli aspetti 'sociali' dell'intero progetto, hanno spiegato i rappresentanti della As Roma che hanno partecipato alla seduta congiunta delle commissioni Sport e Urbanistica.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza