Cronaca
  1. ANSA.it
  2. Cronaca
  3. Allerta in Campania e Liguria, ma da martedì torna l'afa

Allerta in Campania e Liguria, ma da martedì torna l'afa

Attesa una nuova ondata di calore, è la sesta dal 10 maggio

Ferragosto con qualche nube sullo Stivale, con Campania e Liguria che proclamano l'allerta gialla, ma l'anticiclone africano avanza e da martedì è in arrivo una nuova ondata di caldo: la sesta in poco più di tre mesi.

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un nuovo avviso di criticità di colore giallo per piogge e temporali per la giornata di martedì, fino alle ore 14, a esclusione dell'Alta Irpinia, il Sannio e il Tanagro. Si prevedono rovesci e temporali sparsi, anche intensi, con conseguente rischio idrogeologico.

Anche in Liguria l' Arpal ha prolungato l'allerta meteo gialla per temporali fino alle 14 di martedì sul Centro-Levante regionale, dove si prevede che l'instabilità proseguirà fino a metà giornata

Già da martedì, tuttavia, sull'Italia arriva la sesta ondata di caldo africano con interessamento più deciso del Centro-Sud: toccheremo nuovamente valori prossimi ai 37-38°C ma con un tasso d'umidità maggiore. Al momento - spiega Mattia Gussoni, meteorologo del sito www.iLMeteo.it - la durata di questa sesta ondata sembra piuttosto breve, con il rientro verso temperature meno asfissianti già nel weekend 20-21 agosto.

Dal 10 maggio sono già state cinque le ondate di calore marino che hanno causato un aumento vertiginoso delle temperature del Mediterraneo con valori anche di 5-6°C oltre la media: il Mare Nostrum si è scaldato fino a 29-30°C, come il Mar dei Caraibi o il Mar Rosso.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie