Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Cronaca
  1. ANSA.it
  2. Cronaca
  3. Fuga da film dal carcere Vercelli, arrestato evaso

Fuga da film dal carcere Vercelli, arrestato evaso

Latitante da Capodanno, è stato rintracciato all'estero

(ANSA) - TORINO, 01 MAR - Si era calato dalla sua cella con delle lenzuola, come in un film, facendo perdere le sue tracce la notte di Capodanno. E' stato catturato all'estero Kristjan Mehill, evaso due mesi fa dal carcere di Vercelli. Tre le custodie cautelari eseguite a carico dei complici dalla Polizia di Vercelli e dal Nucleo Investigativo Regionale della Polizia Penitenziaria di Torino, a conclusione di una prolungata indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica. I dettagli dell'operazione saranno forniti nel corso di una conferenza stampa alla presenza del procuratore e del questore di Vercelli.
    Kristjan Mehilli, 29enne di origini albanesi, era in carcere per una serie di furti in villa messi a segno tra Piemonte e Lombardia. Faceva parte della banda "dagli occhi di ghiaccio" che, nel novembre del 2018 a Cella Monte, nell'Alessandrino, fece irruzione nella villa di Riccardo Coppo, noto imprenditore vinicolo del Monferrato, portando via contanti e preziosi per circa 40 mila euro.
    "Se non mi porti alla cassaforte ti sparo", la minaccia all'imprenditore, a cui più volte, durante la rapina, venne puntata una pistola alla tempia.
    Armati e violenti, i banditi, arrestati dai carabinieri nel maggio del 2019, agivano con tecniche militari, le stesse probabilmente utilizzate per preparare l'evasione di Mehilli, che a Vercelli doveva scontare una pena fino al 2029. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie