Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Maltempo tutta la settimana, non sarà estate di San Martino

Maltempo tutta la settimana, non sarà estate di San Martino

Ciclone su mediterraneo porterà piogge su molte regioni italiane

ROMA, 08 novembre 2021, 10:53

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

 Niente "estate di San Martino", quest'anno, a causa della presenza di un vortice ciclonico sul Mediterraneo occidentale che porterà maltempo su molte regioni italiane. I giorni a cavallo dell'11 novembre, giorno di San Martino, sono tradizionalmente miti, spiega Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it, perchè, "statisticamente parlando, sul bacino del Mediterraneo si impone una vasta figura di alta pressione che dà vita a una fase stabile, soleggiata con clima mite di giorno e relativamente freddo di notte". Quest'anno però, osserva Sanò, "questo periodo potrebbe essere un grande flop, infatti un ciclone presente nei pressi della Sardegna continuerà a inviare numerosi impulsi piovosi che interesseranno molte regioni, soprattutto meridionali". Data la posizione del vortice le zone maggiormente instabili e a tratti perturbate, precisa il direttore de iLMeteo.it, risulteranno le due Isole Maggiori, il Sud, i versanti adriatici centrali e in queste ore anche il Nordest e la Lombardia". Importanti novità infine anche per il weekend quando potrebbe realizzarsi la prima invasione di aria polare.
    Nel dettaglio Lunedì 8. Al nord: cielo coperto con piogge al Nordest e in Lombardia, poi su basso Piemonte. Al centro: maltempo sulle regioni adriatiche e in Sardegna, piogge anche sul Lazio. Al sud: molto instabile con piogge sparse, a tratti intense in Sicilia.
    Martedì 9. Al nord: cielo spesso coperto, ma in genere asciutto.
    Al centro: piovaschi intermittenti, in Sardegna peggiora fortemente verso sera e notte. Al sud: piogge in Sicilia, forti su agrigentino, trapanese e palermitano, deboli e intermittenti altrove.
    Mercoledì 10. Al nord: piogge su Piemonte e Liguria di ponente.
    Al centro: maltempo in Sardegna, piovaschi su coste tirreniche.
    Al sud: maltempo in Sicilia, più asciutto altrove.
    Da giovedì maltempo in Sicilia e ancora in Sardegna, migliora altrove con temperature in aumento. 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza