Zaky: Consiglio Liguria, rilascio subito

Impegno su proposta Pd, 'solidarietà a famiglia e università'

(ANSA) - GENOVA, 18 FEB - Nel consiglio regionale della Liguria è stato approvato all'unanimità la proposta del gruppo del Partito Democratico, primo firmatario il consigliere Luca Garibaldi, per chiedere la liberazione del ricercatore e attivista ventisettenne Patrick George Zaky, arrestato ingiustamente la notte fra il 6 e il 7 febbraio scorso in Egitto e ancora oggi in carcere. Il documento, spiega Garibaldi in una nota, "oltre a esprimere solidarietà, sostegno e vicinanza alla famiglia e alle Università di Bologna e Granada dove Zaky studia, sollecita l'amministrazione regionale a collaborare con gli enti preposti affinché il Governo italiano chieda alle istituzioni egiziane il rilascio immediato. Inoltre si impegna la Giunta ligure da una parte a inviare l'ordine del giorno al Presidente del Consiglio dei Ministri e dall'altra a chiedere al Governo di impegnarsi a promuovere in tutte le sedi istituzionali opportune - con particolare riferimento all'Unione Europea - affinché si attivino per il rilascio di Zaky".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie