Truffa con azioni BA-VB, quattro sospesi

Denuncia di 103 risparmiatori del Potentino, persi 5,3 milioni

(ANSA) - POTENZA, 27 GIU - Quattro funzionari del gruppo Banca Apulia-Veneto Banca sono stati sospesi oggi dalle funzioni a conclusione di un'inchiesta della Procura della Repubblica di Potenza in cui si ipotizza il reato di truffa aggravata e continuata ai danni di 103 clienti. I risparmiatori, tutti residenti in provincia di Potenza, furono indotti ad acquistare azioni Veneto Banca al costo di 40 euro ciascuna: alla fine, il loro valore era sceso a 0,10 centesimi di euro ciascuna.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA