Cronaca

Marcinelle, 60 anni da tragedia

Morirono 262 lavoratori provenienti da 12 Paesi diversi, 136 di questi italiani

Con i 262 rintocchi della campana Maria Mater Orphanorum e la lettura di altrettanti nomi delle vittime comincia la commemorazione dei 60 anni della tragedia di Marcinelle, quando alle 8.10 dell'8 agosto 1956 un incendio nella miniera di carbone di Bois du Cazier uccise 262 persone, di cui 136 italiani. Alla cerimonia, per l'Italia, partecipa il presidente del Senato Pietro Grasso.

Quello di Marcinelle fu "uno dei più sanguinosi incidenti sul lavoro della storia italiana ed europea. Una tragedia assurta a simbolo delle sofferenze, del coraggio e dell'abnegazione dei nostri concittadini che lottavano - attraverso il duro lavoro - per risollevare se stessi e le loro famiglie dalla devastazione del secondo conflitto mondiale": questo il messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, affidato al presidente del Senato Pietro Grasso che ne ha dato lettura nel corso delle celebrazioni dei 60 anni dell'incidente di Marcinelle.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie