Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sciopero: Cgil e Uil in piazza a Siracusa

Sciopero: Cgil e Uil in piazza a Siracusa

Bombardieri e Mannino, 'è un diritto previsto da Costituzione'

SIRACUSA, 20 novembre 2023, 10:36

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"La Sicilia non reggerà il peso di una manovra che colpisce tutti, dai giovani agli anziani, alle donne, a tutti i lavoratori. Non reggerà all'assenza di prospettive future a causa della mancanza di politiche di sviluppo e di misure antimeridionaliste come l'autonomia differenziata. Diventeremo più poveri e la nostra terra più deserta. Già ogni anni almeno 20 mila giovani vanno via in cerca di un futuro migliore e la situazione non potrà che peggiorare.
    Per questo lo sciopero oggi oltre che un diritto è un obbligo e il segnale che viene da Siracusa è che il mondo del lavoro vuole essere protagonista del cambiamento. Questa mobilitazione dunque continuerà finchè non cambieranno le politiche scellerate del governo". Lo ha detto il segretario generale della Cgil Sicilia, Alfio Mannino, a Siracusa per la manifestazione regionale nel giorno dello sciopero generale indetto in Sicilia da Cgil e Uil.
    "C'è un tema che riguarda il fisco, le tasse le pagano sempre gli stessi e c'è un tema che riguarda le pensioni: il grande bluff di questa manovra", ha detto a Siracusa il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri, che sta partecipando al corteo per lo sciopero indetto da Cgil e Uil. "Ci attaccano dicendo che non c''è diritto allo sciopero e che è uno sciopero politico. La verità è che si fa cassa sulle pensioni dei prossimi anni e si peggiorano le condizioni di chi poteva andare in pensione - aggiunge -. C'è un tema che riguarda le politiche del Mezzogiorno che sono state dimenticate. Come si rilancia l'occupazione in Sicilia e nel Mezzogiorno tenuto conto che oggi c'è una parità tra i pensionati e lavoratori. Come si riesce ad arginare il fenomeno dei ragazzi che si preparano per andare via a lavorare da un'altra parte. Alle motivazioni nazionali oggi ci sono motivazioni forti che riguardano il Mezzogiorno: la necessità di garantire a questa terra e a questi cittadini pari dignità rispetto a tutti gli altri".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza