Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Covid: Asp, chiudono i drive-in tamponi a Catania e Acireale

Covid: Asp, chiudono i drive-in tamponi a Catania e Acireale

Operativi quelli nei distretti provinciali, città in due Pta

CATANIA, 14 gennaio 2023, 13:18

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Si riorganizza la rete e l'attività dei punti tampone Covid dell'Asp di Catania. Dal 16 gennaio chiudono i drive-in dei Maas di Catania e del PalaTupparello di Acireale, rimangono invece operativi, nelle rispettive sedi, tutti quelli dei distretti sanitari della provincia. Per Catania sono stati attivati due punti tampone: nei Pta San Luigi e San Giorgio. Secondo le disposizioni della Circolare del ministero della Salute del 31 dicembre 2022 e della nota dell'sssessorato regionale della Salute del 2 gennaio 2023, l'erogazione gratuita dei tamponi è prevista esclusivamente per alcune categorie, per le quali permane l'obbligo di tampone negativo per interrompere l'isolamento.
    Per i soggetti immunodepressi: l'isolamento potrà terminare dopo un periodo minimo di 5 giorni, ma sempre necessariamente a seguito di un test antigenico o molecolare con risultato negativo. Operatori sanitari, asintomatici da almeno 2 giorni: l'isolamento potrà terminare non appena un test antigenico o molecolare risulti negativo. Cittadini che hanno fatto ingresso in Italia dalla Repubblica Popolare Cinese nei 7 giorni precedenti il primo test positivo: potranno terminare l'isolamento dopo un periodo minimo di 5 giorni dal primo test positivo, se asintomatici da almeno 2 giorni e negativi a un test antigenico o molecolare. Scolari che devono essere riammessi a scuola, asintomatici da almeno 2 giorni: l'isolamento potrà terminare non appena un test antigenico o molecolare risulti negativo. I tamponi saranno somministrati gratuitamente anche agli operatori sanitari che hanno avuto un contatto stretto con un caso Covid confermato e che dovranno eseguire un test antigenico o molecolare su base giornaliera fino al quinto giorno dall'ultimo contatto con il soggetto positivo.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza