Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sicilia
  1. ANSA.it
  2. Sicilia
  3. Dagli archivi Storia Patria lettera "impostura" Abate Vella

Dagli archivi Storia Patria lettera "impostura" Abate Vella

La vicenda narrata da Sciascia nel libro "Il consiglio d'Egitto"

(ANSA) - PALERMO, 27 MAG - L'impostura sull'impostura. Sarà affascinante domani sabato 28 maggio alle 18 al Museo del Risorgimento, ascoltare dallo storico Salvatore Savoia, la ricostruzione della celebre "impostura" narrata da Sciascia. E' uno degli appuntamenti di questo secondo weekend del Genio di Palermo, costola che le Vie dei Tesori ha costruito con l'Università. Siamo alla fine del '700 e la "minsogna saracina" (secondo il Meli) o "arabica impostura" (nelle righe di Scinà) stava nascendo: l'abate Vella creò il suo straordinario falso sulle presunte fonti primarie del dominio islamico in Sicilia, un intero codice in (fittizi) caratteri mauro-siculi. Dopo diversi anni, l'abate venne smascherato e condannato, ma della famosa "impostura" parlò tutta l'Europa. La vicenda, condita da innumerevoli aneddoti, sarà raccontata da Savoia che, da appassionato collezionista e delizioso narratore, farà anche di più: mostrerà al pubblico una lettera del 1811 che l'abate Vella (morto nel 1815) indirizza ad un ignoto interlocutore a Vienna e in cui di fatto conferma l'impostura. Della missiva parla già Pietro Varvaro nel 1905, sembrerebbe autentica, ma da allora è rimasta negli archivi della biblioteca di Storia Patria a Palermo, mai mostrata e custodita con una delle rarissime copie esistenti del "grande falso", il Consiglio d'Egitto. Si prenota su www.leviedeitesori.
    Il Genio di Palermo sabato e domenica aprirà una quindicina di luoghi in città e proporrà molte esperienze. Si potrà volare sulla città su un piper cercando il Genio dall'alto, o andar per mare lungo la costa alla scoperta di cupole e torri o visitare la residenza che fu dei Whitaker, e alla fine assaporare il dolce Marsala che tanto piaceva agli inglesi; o ancora contare una ad una le mattonelle in maiolica delle Stanze al Genio. L'Orto Botanico nelle sue varianti: fino alle 19 si può visitare la mostra sul Genio di Palermo attraverso gli scatti storici di Sandro Scalia e Ezio Ferreri; il curatore Manlio Speciale condurrà la visita al tramonto (sabato dalle 19 alle 21). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie