Maxi rissa a Ballarò, oggi comitato per l'ordine e sicurezza

Due arresti, tre feriti e sei carabinieri contusi

(ANSA) - PALERMO, 28 MAG - Due arresti, tre feriti, sei carabinieri contusi con prognosi fino a 21 giorni, circa 40 persone coinvolte. Sono questi i numeri della maxi rissa che è scoppiata ieri a Ballarò e che sarà al centro di un comitato per l'ordine e la sicurezza che si terrà in prefettura.
    Ieri sera, a piazza del Carmine, nel quartiere Ballarò, i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato per rissa e lesioni a pubblico ufficiale Marong Yancuba 43 anni e Balandin Jambet 22 anni, entrambi cittadini gambiani. I militari sono intervenuti dopo le 20 mentre era in atto una violenta rissa, fra due gruppi, circa 40 persone, di italiani e africani, soprattutto gambiani, che si fronteggiavano armati di coltelli, bastoni e cocci di bottiglia.
    Contro i carabinieri sono stati lanciati sassi, bottiglie.
    Sono stati minuti di grave tensione, ma poi la confluenza di tutte le forze disponibili, anche della polizia di Stato e della guardia d finanza, ha consentito di riportare la calma. La zona è stata presidiata dai carabinieri nella notte.
    I due gambiani arrestati dai carabinieri si trovano nel carcere Lorusso d Pagliarelli, in attesa dell'udienza di convalida. La compagnia carabinieri di piazza Verdi sta procedendo all'identificazione degli altri partecipanti alla rissa, grazie a diverse riprese video. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie