Chiusa inchiesta su giudice Saguto

Venti indagati su illeciti in gestione patrimoni boss

(ANSA) - PALERMO, 1 FEB - La Procura di Caltanissetta ha chiuso l'indagine sugli illeciti nella gestione della sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo. Venti gli indagati a cui è stato notificato l'avviso di conclusione dell'inchiesta. Tra loro l'ex presidente della sezione Silvana Saguto, che il Csm ha sospeso dalle funzioni e dallo stipendio, i colleghi Fabio Licata, Lorenzo Chiaramonte e Tommaso Virga, diversi amministratori giudiziari come il figlio di Virga, Walter, e Gaetano cappellano Seminara, il marito della Saguto Lorenzo Caramma, il figlio Emanuele e il docente dell'università di Enna Carmelo Provenzano. Le ipotesi di reato contestate, circa 80, vanno dalla corruzione, al falso, all'abuso d'ufficio, alla truffa aggravata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie