Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Polizia: celebrazioni in tutta l'Isola per i 170 anni

Polizia: celebrazioni in tutta l'Isola per i 170 anni

A Cagliari premiati agenti che salvarono uomo dalle fiamme

CAGLIARI, 12 aprile 2022, 19:12

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Esserci sempre. Il motto scelto dalla polizia di Stato per festeggiare il 170/o anniversario della fondazione è stato ripetuto più volte nel corso delle cerimonie che si sono tenute a Cagliari nella sede dalla polizia stradale in viale Buoncammino, a Sassari in Questura e a Nuoro nella sede del museo Etnografico.
    A Cagliari erano presenti autorità civili, militari e religiose, tra le quali il presidente della Regione, Christian Solinas, l'arcivescovo di Cagliari, Giuseppe Baturi, il prefetto Gianfranco Tomao e i comandanti provinciali e regionali di Carabinieri e Giardia di finanza. Una cerimonia composta e partecipata quella alla caserma Buoncammino dopo due anni di limitazioni legate alla pandemia. Nel suo discorso il questore di Cagliari, Paolo Rossi si è soffermato più volte sull'impegno della polizia e delle altre forze dell'ordine in questi due anni difficili, ricordando anche i poliziotti che hanno perso la vita per il Covid o che si sono ammalati. Ha poi parlato della nuova emergenza che coinvolge tutta Italia, quella dei profughi in fuga dalla guerra. Il questore ha quindi illustrato alcuni dati relativi all'attività svolta.
    Particolarmente toccante il momento della consegna degli encomi.
    Tra i premiati anche l'assistente capo Marco Marras e l'agente scelto Loris Tola. I due a settembre dello scorso anno avevano bloccato un uomo che voleva dare fuoco a un locale con all'interno il proprietario e poi si era dato fuoco.
    L'assistente capo era riuscito spegnere subito le fiamme rimanendo anche lui ustionato e a sua volta era stato soccorso dal collega. I due poliziotti dovevano essere premiati a Roma dal capo della Polizia, ma il questore è riuscito a consegnare loro l'encomio e la medaglia d'argento al valore civile durante la cerimonia a Cagliari. "È bello vederli qui tra noi con la divisa - ha detto il Questore - pronti a riprendere il lavoro".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza