Zaki: Bastione Cagliari illuminato di giallo per Patrick

Volontari Amnesty mobilitati, sagome di cartone in città

Anche Cagliari si mobilita per Patrick Zaki, lo studente egiziano dell'Università "Alma Mater" di Bologna ancora in carcere nel suo Paese.
    Stasera il Bastione di Saint Remy a Cagliari è stato illuminato "in giallo", il colore di Amnesty International, a testimonianza dell'adesione del Comune all'impegno per la causa di Patrick Zaki. La campagna sarà ripresa su social e canali riconducibili ad Amnesty international, Gruppo di Cagliari e, a livello nazionale, tramite le centinaia di iniziative avviate da altri gruppi attivi.
    E in occasione del primo anniversario del suo arresto, i volontari di Amnesty sono presenti, con le sagome raffiguranti lo studente, nei luoghi simbolo della città. Obiettivo: "non far spegnere la speranza di una rapida scarcerazione - accusa Amnesty - e, nel contempo, per promuovere la riflessione sulle innumerevoli violazioni dei diritti umani compiute in Egitto.
    Biblioteche, università, luoghi di studio sono stati coinvolti nell'iniziativa fra questi l'aula magna del Rettorato di Cagliari, la Biblioteca di Scienze politiche, la locale Facoltà di Giurisprudenza, la Biblioteca di Studi Umanistici Dante Alighieri ed altri ancora.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie