Polizia: reati in calo del 40% nel Cagliaritano

Diminuiscono anche maltrattamenti e stalking

Oltre 2000 servizi di ordine pubblico durante manifestazioni di protesta, 111 nel corso di competizioni sportive, oltre 5mila interventi eseguiti nel Cagliaritano, oltre 60mila chiamate al 113, quasi 400 arresti, 79 denunce e oltre 100 chili di droga sequestrati. È il bilancio dell'attività svolta dai poliziotti della Questura di Cagliari nell'anno che si appresta a finire. Un lavoro che li ha visti impegnati, come le altre forze di polizia, sia sul fronte della lotta alla criminalità, che su quello legato all'ordine pubblico e a garantire la sicurezza a causa della limitazioni create dall'emergenza coronavirus.

Anche per la particolare situazione in cui si è trovato e si trova il Paese e per i numerosi servizi di controllo che la polizia ha predisposto si registra un calo di reati come furti, rapine, estorsioni del 40% in tutta l'area la Provincia di Cagliari, con punte del 43% se rapportato ai dai del 2018.

La Questura di Cagliari nel corso del 2020 ha predisposto 2160 servizi per assicurare l'ordine pubblico che hanno visto impegnate 45mila unità di tutte le forze dell'ordine, quasi 400, invece, i servizi di controllo eseguiti al centro di prima accoglienza di Monastir per gli stranieri. Sul fronte del controllo del territorio solo nel territorio cagliaritano sono stati oltre 5000 gli interventi effettuati, oltre 18.000 persone identificate, 6400 i veicoli controllati e 61.300 le chiamate al 113 (circa il 10% in più rispetto all'anno scorso). Nella sicurezza stradale state rilevate 4.623 infrazioni al Codice della Strada. 219, invece, le ispezioni all'interno di locali pubblici e circoli privati: sequestrate 22 slot illegali ed elevate contravvenzioni per 340mila euro.

Importante l'attività svolta contro le frodi online e la pedopornografica, sette le persone denunciate per detenzione di materiale pedopornografico e adescamento di minori. Sul fronte della violenza di genere, infine, registrati 110 episodi di stalking mentre lo scorso anno erano stati 132; 162 i maltrattamenti in famiglia (22 gli arresti e 40 le denunce), circa il 26% in meno rispetto all'anno precedente. 33 nel 2020 i casi di violenza sessuale, 13 in meno rispetto al 2019. 26 infine i Daspo firmati dal Questore nel corso del 2020.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie