Consorzio Pecorino romano, Maoddi è il nuovo presidente

Eletto dal Cda, subentra a Palitta di cui era il vice

(ANSA) - MACOMER, 12 NOV - Gianni Maoddi è il nuovo presidente del Consorzio di tutela del Pecorino romano. E' stato eletto all'unanimità dal Consiglio d'amministrazione che si è riunito oggi.
    Maoddi, 49 anni, titolare della Fratelli Maoddi srl di Nuragus, aveva già ricoperto il ruolo di presidente dal 2011 al 2014 e di vicepresidente durante il mandato del predecessore Salvatore Palitta. "Sono molto soddisfatto dell'incarico e della fiducia che mi è stata data - commenta il neo presidente - e allo stesso tempo sono molto consapevole, anche per esperienza diretta, di quanto questo ruolo sia delicato e impegnativo".
    "Stiamo vivendo un momento storico molto complicato, che va affrontato nel modo più giusto per garantire e far crescere un comparto così strategico per la nostra economia. Da parte mia, e di tutto il consiglio d'amministrazione, c'è l'impegno a dare continuità al lavoro fatto finora e a rappresentare tutte le componenti. Servono compattezza, unità d'intenti e obiettivi condivisi per affrontare nuove sfide e vincerle nell'interesse di tutti", conclude Maoddi. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie