Lirico Cagliari: omaggio a Morricone per salutare l'estate

Dirige Andrea, il figlio del grande compositore scomparso

Un concerto come omaggio a Ennio Morricone, diretto dal figlio Andrea, compositore come il padre.
    Così il Teatro lirico di Cagliari ha scelto di salutare l'estate nell'arena all'aperto di piazza Nazzari. Ma non ci sono solo i due concerti del 25-26 settembre dedicati all'autore di Giù la testa e tante altre colonne sonore.
    L'estate settembrina partirà l'8 settembre con la Cavalleria rusticana (previsti cinque spettacoli). La direzione è affidata a Valerio Galli. "Sono un appassionato di Mascagni", ha detto questa mattina durante la presentazione della mini stagione. Nei ruoli principali cantano Alessandra Volpe (Santuzza), Amadi Lagha (Turiddu) e Devid Cecconi (Alfio).
    Il programma andrà avanti, prima della "sigla finale", con un "Omaggio alla memoria delle vittime del Covid 19" con la direzione sempre di Galli. "Un pensiero rivolto a tutti coloro che direttamente o indirettamente sono stati colpiti dalla pandemia", ha detto il sovintendente Nicola Colabianchi. Due gli spettacoli, il 18 e 19 settembre con musiche di Gabriel Faurè. "È uno dei requiem più belli- ha spiegato - Agnus dei è una delle melodie più nelle mai composte. Mi sembrava la musica più indicata per stare vicini a tutti quelli che hanno sofferto".
    Si pensa anche al futuro nella struttura di via Sant'Alenixedda.
    Ma non dipende solo dal Lirico. "Stiamo preparando - ha detto il sovrintendente - anche gli appuntamenti dei mesi successivi compresa la stagione 2021. Riprenderemo anche alcuni titoli cancellati come West side story. Ma finché non abbiamo certezze su spettatori e distanziamento non sappiamo se potremo fare opere come rappresentazioni sceniche e non solo in forma di concerto".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie