Incendi: doloso rogo di Nuoro, Comune sarà parte civile

Vasto incendio a Mandas, sul posto 3 Canadair e 6 elicotteri

E' quasi certamente di origine dolosa il vasto incendio scoppiato nella tarda sera di ieri alla periferia di Nuoro, che ha tenuto in apprensione per ore gli abitanti di diversi quartieri e per il quale il Comune è pronto a costituirsi parte civile se verrà individuato il responsabile.
    Sono ancora in corso le stime per quantificare l'estensione dell'area bruciata, composta in gran parte da macchia mediterranea, e cercare di determinare le cause.
    Fino allo spegnimento dell'incendio sul posto era presente il sindaco Andrea Soddu: "Vedere, per l'ennesima volta quest'anno, le campagne della nostra città andare in cenere è una scena che mette tanta rabbia e tristezza - commenta il primo cittadino - questa volta in una zona, Su Berrinau, già devastata dal rogo del 2007, dove la vegetazione aveva ripreso a prendersi i suoi spazi. Rinnovo il ringraziamento alle squadre di vigili del fuoco, corpo forestale, Forestas, polizia locale, personale del Comune, polizia, carabinieri, VAB, volontari della protezione che in condizioni difficilissime, sono riusciti ad aver ragione delle fiamme e hanno fatto in modo che non ci fossero conseguenze per la popolazione".
    Oggi intanto un altro vasto incendio è scoppiato in agro di Mandas, località "Cannedda", dove sono intervenuti sei elicotteri provenienti dalle basi del Corpo forestale di San Cosimo, Sorgono, Villasalto, Marganai Pula e Fenosu, il Super Puma e tre Canadair. Le operazioni di spegnimento sono dirette dalla Stazione di Senorbì coadiuvata dal personale eliportato, dalle pattuglie del cirpo forestale di Isili e escalaplano, dal GAUF CFVA di Lanusei e Cagliari, dalle squadre Forestas dei cantieri di Sadali, Villanovatulo, Isili, Suelli, Esterzili e Senorbì, dal una squadra dei VVF di mandas e dalle squadre di volontari delle associazioni di Sadali, Siurgus Donigala e sant'Andrea Frius. L'incendio, caratterizzato da numerosi salti di fuoco causati dalle intense raffiche di vento, ha percorso una superficie di circa 700 ettari di bosco e pascoli alberati.
    Complessivamente sono 31 gli incendi divampati oggi sul territorio regionale, 11 dei quali hanno richiesto l'intervento dei mezzi aerei.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie