Truffa con falsa eredità, denunciato

Si fingeva direttore banca,rintracciato a Ferrara da carabinieri

 Da novembre a oggi ha truffato un sacerdote e tentato di raggirarne altri tre. Si fingeva funzionario di banca o addirittura direttore e contattava i sacerdoti, dicendo che era stata loro lasciata una cospicua eredità da un fedele: “Ma per ottenerla servono i soldi per i documenti”, diceva. Poi preso il denaro spariva. I carabinieri hanno rintracciato e denunciato un 49enne di Ferrara per truffa e sostituzione di persona.

Le indagini sono scattate alcune settimane fa quando sono arrivate le prime segnalazioni. I militari hanno avviato le indagini per risalire al truffatore e contemporaneamente hanno contattato la Curia di Cagliari per segnalare quanto stava accadendo, evitando così che altri preti venissero truffati. Solo in un caso un prete aveva già versato 900 euro. I militari, con una serie di verifiche incrociate, sono risaliti al 49enne. Sono in corso ulteriori controlli per verificare eventuali altre truffe, visto che il 49enne aveva già contattato numerosi prelati.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie