Sardegna

Incendi in Sardegna,2 Canadair in azione

Interessata stessa zona dell'assalto armato a furgone di oggi

Un vasto incendio si è sviluppato nel primo pomeriggio nelle campagne tra Sindia, Suni e Sagama, nella Sardegna centrale, non lontano da dove questa mattina c'è stato un assalto armato ad un furgone portavalori (sulla Statale 129, all'altezza proprio di Suni) con i banditi ancora in fuga e ricercati in tutta l'isola dalle forze dell'ordine.

Il rogo sta interessando un'ampia superficie di macchia mediterranea, bosco e pascolo, con tre fronti di fuoco. Le fiamme stanno avanzando verso un altro centro, Scano Montiferro (Oristano), arrivando anche a minacciare alcune abitazioni. Una casa di riposo è stata sgomberata dai vigili del fuoco in via precauzionale e gli anziani ospiti sono stati trasferiti nei locali del Comune. Ma le fiamme hanno interessato anche il territorio di Sennariolo (Oristano). Evacuate anche diverse aziende agricole e zootecniche. Il bilancio dei danni, ancora tutto da quantificare, è notevole: ci sono tante strutture agricole danneggiate e intere greggi sono rimaste uccise. Scene strazianti, di animali carbonizzati, si sono presentate agli occhi degli uomini impegnati nelle operazioni di spegnimento.

L'incendio, come accertato dal nucleo investigativo del Corpo Forestale, è di natura dolosa con diversi inneschi in tutta l'area colpita. Fatto che ha fatto esplodere la rabbia degli allevatori del posto. In azione per tutta la sera tre Canadair, sette elicotteri e diverse squadre a terra di Vigili del fuoco, Corpo Forestale, Ente Forestale e Protezione civile.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie