Sardegna

Sequestrato depuratore La Maddalena

Sei indagati da Procura Tempio per inquinamento ambientale

(ANSA) - OLBIA, 9 LUG - Da un anno avrebbe scaricato i reflui direttamente nelle acque del porto di La Maddalena, con grave pericolo per la salute pubblica. Per inquinamento ambientale il procuratore di Tempio, Domenico Fiordalisi, ha disposto il sequestro del depuratore di zona Vaticano e ha iscritto finora sei persone nel registro degli indagati: si tratterebbe di dirigenti del gestore idrico Abbanoa, di Acciona Agua, società incaricata della manutenzione, e dell'Agenzia ambientale regionale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie