• Dl Sostegni: sit-in protesta lavoratori agricoli a Taranto

Dl Sostegni: sit-in protesta lavoratori agricoli a Taranto

A prefetto un documento per sollecitare soluzione vertenza

(ANSA) - TARANTO, 10 APR - Sit-in di protesta questa mattina dei lavoratori agricoli davanti alla prefettura di Taranto per contestare "l'esclusione" dal decreto Sostegni varato dal governo per fronteggiare la crisi economica derivata dalla pandemia e per il rinnovo del contratto provinciale per operai agricoli e florovivaisti. Sono 27mila i lavoratori agricoli di Taranto e provincia. I segretari territoriali di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil, Lucia La Penna, Antonio La Fortuna e Antonio Trenta, hanno consegnato al capo di gabinetto della prefettura ionica, Maria Luisa Ruocco, un documento "per sollecitare - hanno spiegato - una rapida soluzione della vertenza ed in modo particolare per chiedere chiarimenti sull'esclusione dei lavoratori agricoli dai sostegni concessi dal governo nazionale a quelle categorie che hanno perso produttività a causa della pandemia sanitaria da Covid 19".
    Quanto al mancato rinnovo del contratto provinciale del lavoro, "dalla prefettura - concludono i sindacati - è stata espressa la volontà di contribuire ad accelerare l'iter, anche attraverso una convocazione di tutte le parti interessate, sia quelle datoriali che quelle sindacali e associative. Insieme a Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil, saranno dunque coinvolti Cia, Coldiretti e Confagricoltura". I sindacati di categoria hanno chiesto infine alla prefettura di "intensificare i controlli sui campi per verificare il regolare svolgimento delle attività lavorative e, soprattutto, il rispetto delle disposizioni anti Covid". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie