• Puglia: Crimi, bene assessorato a M5S ma deciderà referendum

Puglia: Crimi, bene assessorato a M5S ma deciderà referendum

'Ho autorizzato i consiglieri a accettare proposta con riserva'

(ANSA) - BARI, 26 GEN - "Il nostro gruppo consiliare" in Puglia "ha adesso la possibilità di incidere maggiormente, entrando sia in maggioranza che nella giunta". Lo scrive su Facebook il capo politico reggente del M5S Vito Crimi, spiegando che la decisione sarà vincolata al risultato della consultazione online sulla piattaforma Rousseau.
    "Ai nostri consiglieri è stato proposto un incarico da assessore regionale. La scelta sarà sottoposta al voto degli iscritti, che avverrà tra alcuni giorni. Tuttavia, è dall'atto della formazione della giunta pugliese che la giunta è priva di un assessore, e questa situazione non fa il bene dei cittadini pugliesi. Pertanto ho autorizzato i nostri consiglieri ad accettare la proposta, con riserva. Il voto dei nostri iscritti in Puglia potrà poi confermare o meno questa scelta, e la loro decisione sarà insindacabile".

   "Abbiamo deciso di accettare di buongrado questa nomina perché in un momento critico come quello che sta vivendo tutto il nostro Paese, e di conseguenza anche la Regione Puglia, non potevamo lasciare vacante un assessorato così importante". Così la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, Rosa Barone, commenta la nomina ad assessore regionale al welfare, entrando di fatto nella giunta Emiliano. "Come già annunciato dal nostro capo politico Vito Crimi, attendiamo sempre di conoscere il voto sulla piattaforma Rousseau, perché per noi il volere dei cittadini resta prioritario - prosegue -. Se nel caso il voto dovesse essere negativo sono pronta a rimettere il mandato". "Voto che - conclude Barone - dovrebbe essere espresso superata questa crisi di Governo. Nel mentre però iniziamo a lavorare".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie