Sos sindaco, salvate Castello di Lucera

Ombrellone e tenda davanti a fortezza svevo-angioina da salvare

(ANSA) - LUCERA (FOGGIA), 10 AGO - Il salvataggio e la messa in sicurezza del Castello di Lucera, una imponente fortezza svevo-angioina: lo chiede il sindaco, Antonio Tutolo, che da questa mattina, insieme con il consigliere comunale Leonardo Renzone, ha piantato davanti al castello una tenda ed un ombrellone, si è incatenato ai puntelli messi alle mura del Castello, e ha cominciato uno sciopero della fame che,assicura, "andrà avanti ad oltranza". Tutolo ha scritto una lettera al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, ed al ministro di Beni Culturali e Turismo, Dario Franceschini. "E' un vero e proprio SOS per salvare la Fortezza -spiega - indirizzato anche all'Ambasciatore della Repubblica Federale di Germania, Susanne Marianne Wasum-Rainer, all'Ambasciatore del Regno dell'Arabia Saudita, Rayed Khaled a. Krimly". Già nel 1998 l'Ufficio del Genio Civile di Foggia ha accertato una situazione drammatica e preoccupante del lato Sud della cinta muraria, paventandone il crollo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie