Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale PRIMA PAGINA ITALIA

MUTIKA EMC: VINCE IL PRESTIGIOSO PREMIO “LE FONTI” 2021

È Mutika EMC a vincere il premio Excellence of the Year 2021, nella categoria speciale Innovazione & Leadership. Dal 2010 Mutika è infatti la prima e unica EMC – Experience Management Company – italiana in grado di creare momenti unici in Italia e nel mondo.

PRIMA PAGINA ITALIA

Tanti gli obiettivi per il 2022 di Mutika, e di certo il più ambizioso è sicuramente quello legato alla continua valorizzazione dell’ambiente e dei beni culturali presenti in Italia, che grazie agli eventi e alla cooperazione tra le comunità locali, possono rinascere a favore delle generazioni future.

La frase spesso citata secondo cui “non bisogna sprecare una crisi” non è mai stata così rilevante.

Per le aziende, i governi, le famiglie e le istituzioni che si trovano a dover affrontare questo periodo instabile, il compito principale da svolgere è lo stesso, ovvero: “superare le difficoltà indotte dalla pandemia enfatizzando gli aspetti positivi della crisi”. Di certo, questo è il momento migliore per delineare i trend e le condizioni che possano ridefinire in meglio la nostra economia nel lungo termine.

Ed è questo l’obiettivo di Mutika EMC, prima e unica Experience Management Company italiana, di cogliere il meglio da questa attuale situazione complessa in cui il mondo si trova.

La pandemia non ha infatti arrestato la loro voglia di continuare a crescere e ambire a tanti altri successi, continuando a creare eventi esclusivi ed unici in Italia e nel mondo, ascoltando sempre le necessità del cliente finale. Tanto che, una delle più importanti riviste di settore business Le Fonti Awards, con una comunità di oltre 10,5 milioni di persone, e dopo un’attenta selezione da parte di una giuria composta da CEO delle principali aziende italiane, ha insignito Mutika del premio annuale “Excellence of the Year – categoria Innovazione & Leadership” organizzato da Le Fonti Awards presso l’esclusiva cornice del Museo Diocesano a Milano lo scorso 1° luglio 2021.  La giuria ha riconosciuto “la capacità di Mutika EMC di essere un punto di riferimento all'avanguardia nella realizzazione di eventi in Italia e nel mondo, coniugando esperienze creative con soluzioni innovative. Un successo ottenuto grazie ad un team altamente qualificato che soddisfa i clienti sempre più esigenti”.

Alla base del prestigioso riconoscimento non solo la leadership che ha permesso a Mutika di rimanere attenta durante la pandemia adottando anche dei processi di comunicazione sempre trasparente a favore dei clienti e partners, ma anche l’innovazione nel creare eventi attenti al territorio, con progetti duraturi nel tempo.

Il premio “Excellence of the Year” è l’ultimo dei riconoscimenti in linea temporale ricevuti da Mutika EMC (B&T Management) e da Stefano Giaquinta, CEO di Mutika.

Infatti, proprio Stefano è stato riconosciuto come tra i “10 Top CEO più stimolanti da seguire nel 2021” dal noto magazine americano Beyond:

“Lo shock legato al Covid – sottolinea proprio Stefano Giaquinta - ha aumentato la nostra consapevolezza e sensibilità collettiva rispetto ai rischi estremi di bassa probabilità ma ad impatto elevato. La crisi, deve spingere tutti noi a individuare soluzioni innovative per soddisfare le esigenze dei clienti, dei partners e tutto il Team Mutika nell’imminente futuro. La sfida è cogliere le opportunità di questo particolare momento storico, definendo i trend più positivi a lungo termine. Attraverso un’azione collettiva possiamo trasformare un periodo di avversità profonda in un periodo di benessere condiviso sia per la nostra generazione che per le generazioni future”.

Ma come attuare questi cambiamenti?

“In un momento in cui tutti pensavano che il mondo degli eventi fosse definitivamente bloccato e che i Digitals fossero l’unico strumento per organizzare meeting e potersi incontrare, abbiamo subito creduto e cavalcato la nuova onda senza scoraggiarci. In quanto, il valore professionale stava migliorando a favore di tutti unendo l’evento in presenza a quello virtuale. Immediatamente, ci siamo attivati per offrire esperienze uniche per i nostri clienti all’interno di questi scenari. Per il futuro, in particolar modo per gli anni 2022 e 23, continueremo a seguire il trend degli eventi ibridi ma ci siamo preparati ad offrire esperienze e quindi eventi post-covid, con maggiore qualità e profondamente “sostenibili”. Un evento sempre più local con elementi caratterizzanti e unici, ma vicino all’esigenze delle comunità. Uno dei nostri obiettivi è infatti quello legato al concetto che il luogo che scegliamo per creare l’evento, bisogna lasciarlo più bello di come lo troviamo”.

Può fare degli esempi su come questo possa essere attuato?

“Certamente!

Nel tempo abbiamo organizzato eventi e presentato progetti in modo da migliorare non solo l’esperienza dei singoli partecipanti, ma anche quella del singolo futuro visitatore. Abbiamo proposto ai nostri clienti corporate progetti sostenibili affinché il loro evento diventasse un’opportunità per migliorare il luogo nel quale l’evento è organizzato.

Le do qualche esempio concreto del nostro lavoro.

Nel settembre 2019, siamo entrati nel cuore delle Terme di Caracalla e, grazie al supporto della Soprintendenza ai Beni Culturali di Roma, è stato possibile restaurare un mosaico e due capitelli di epoca romana e relativa manutenzione per i successivi due anni, grazie al reinvestimento di parte delle somme necessarie per l’affitto del sito per la cena di gala.

Mentre, nell’imminente futuro, grazie alle sinergie con le istituzioni locali e Mutika, porteremo una nota casa automobilistica, influencer e giornalisti in Sicilia per il lancio di una nuova auto sul mercato mondiale, il progetto sarà una grande opportunità di promozione dei comuni della Val di Noto (bene Unesco).

Inoltre, nel prossimo mese di ottobre realizzeremo un evento presso la Reggia di Caserta. Oltre ai diversi momenti unici che vedranno la Reggia come cornice dell’evento in sé, noi tutti in sinergia con le diverse parti coinvolte e con il supporto della Direzione della Reggia stessa, stiamo programmando anche un lavoro di recupero di alcune zone del parco voluto dai Borboni e che richiedono una fase di restauro.

La parola chiave del suo progetto e della sua visione?

“Ne abbiamo tante di parole chiave, ma quella che più mi rappresenta è sicuramente Reward. Saper gratificare sempre il team e tutte le persone coinvolte in qualsiasi momento, sapendo creare una forte condivisione di creatività, pensieri, rispetto e gratitudine per il lavoro che viene svolto con grande passione.

Mutika EMC è strategicamente posizionate con sedi a Milano, Venezia, Roma, Sicilia, Londra e negli Stati Uniti, ed opera su tutto il territorio nazionale e nel mondo, grazie ad un Team motivato e pronto a soddisfare le richieste dei propri clienti con progetti creativi come quelli citati.

Questa nostra strategia ci ha permesso di essere inseriti nella 5° classifica annuale delle 1.000 aziende in più rapida crescita in Europa dal Financial Times, un traguardo inaspettato; ma anche IlSole24Ore, il principale quotidiano e magazine finanziario italiano, ha inserito Mutika tra le 450 aziende italiane che hanno raggiunto la crescita più alta dei ricavi tra il 2016 e il 2019 (nome legale B&T Management). Siamo orgogliosi di quanto raggiunto, e tanto altro arriverà!”

Innovativi, attenti al territorio, sostenibili - ma non per slogan - ma perché amano i luoghi in cui si trovano e che visitano, Mutika EMC è quindi un’azienda in grado di valorizzare l’eredità che la storia ha lasciato in Italia e nel mondo, al fianco di clienti corporate e non solo.

Ultima curiosità. Da dove deriva il nome Mutika?

 “Mutika - spiega Stefano Giaquinta- è il nome fenicio di Modica e che significa posto dove risiedere e ristorarsi; casa. Molto legato a quanto facciamo e creiamo noi.

Proprio Modica è luogo dove sono cresciuto e dove ho voluto mantenere la sede legale dell’azienda. Ed è proprio qui che molto presto lanceremo un nuovo progetto che valorizzerà un quartiere di Modica a favore della comunità stessa”.

Tanti i progetti in cantiere in azienda; per venirne a conoscenza? Basta seguire Mutika sui canali Facebook, Instagram e LinkedIn o cliccare sul sito https://www.mutika.it .

 

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale PRIMA PAGINA ITALIA

Modifica consenso Cookie