Piemonte

Uber: Taxi Torino, bene app con ricadute positive per città

'Attenti ai diritti e fieri di svolgere un servizio pubblico'

(ANSA) - TORINO, 20 MAG - "Bene le app con ricadute positive sulla città". Così Taxi Torino commenta il debutto in città del noleggio con conducente di Uber Black. La cooperativa torinese, una delle più grandi in Italia, ha sviluppato strumenti come TaxiClick easy e Wetaxi: app che consentono di prenotare una corsa e visualizzare le tariffe in anticipo, semplificando i pagamenti anche con carte o borsellino digitale e sperimentando, in epoca pre-Covid, la condivisione di alcune tratte con altri viaggiatori.
    "Il mondo è cambiato e in fondo il ritorno di Uber ci aiuta a ricordare quanto il settore, nella nostra città ma non solo, si sia rinnovato abbandonando le vecchie logiche anche grazie alla tecnologia" spiega Alberto Aimone Cat, presidente di Taxi Torino. "I tassisti non temono la modernità, ma sono molto attenti ai diritti e fieri di svolgere un servizio pubblico per i cittadini. In questo senso vigileremo sulle piattaforme internazionali che utilizzano Ncc perché svolgono un lavoro diverso dal nostro. Peraltro la concorrenza sleale non fa male solo ai lavoratori, ma anche alla città, perché spesso dove ci sembra di vedere un risparmio in realtà siamo di fronte a un'evasione, ovvero a soldi in meno per i servizi, la pulizia e le infrastrutture della nostra città". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie