Embraco: torna gestione a Todde, Italcomp di nuovo su tavolo

Sindacati si aspettano di incontrare la viceministra già domani

(ANSA) - TORINO, 19 APR - La vicenda Embraco-Acc, che il ministro Giancarlo Giorgetti aveva voluto prendere sotto le sue redini, torna nelle mani della viceministra dello Sviluppo economico, Alessandra Todde, che nei mesi scorsi aveva sostenuto con forza il progetto Italcomp.
    Il piano di salvataggio, che coinvolge l'ex Embraco di Riva di Chieri e l'Acc Wanbao di Belluno con 700 lavoratori complessivi, è stato presentato alle istituzioni e alle parti sociali presso le prefetture di Torino e Belluno e prevede la nascita di Italcomp, terzo polo europeo di componenti per elettrodomestici. L'investimento complessivo è di circa 56 milioni di euro, il 70% pubblico tramite il fondo crisi d'impresa e fondi regionali del Piemonte e del Veneto. L'avvio della produzione è atteso per l'inizio del 2022.
    Anche se il tavolo è convocato per il 23 aprile, i sindacati - già partiti per Roma - si aspettano di avere domani un primo confronto con la viceministra Todde. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie