'Pranzo a Mille',a 250 famiglie povere food delivery in dono

Iniziativa del Banco Alimentare, coinvolti anche chef stellati

(ANSA) - TORINO, 11 APR - Uno speciale food delivery, oggi a Torino, un pranzo della domenica cucinato dalle brigate di cucina di ristoranti cittadini per 250 famiglie indigenti segnalate da associazioni, parrocchie, enti caritevoli.
    All'iniziativa, 'Pranzo a mille', coordinata dal Banco Alimentare del Piemonte, hanno aderito 28 locali torinesi, tra i quali numerosi stellati Michelin. I box con tre portate e i regali abbinati (una bottiglia di vino, un libro di editori locali, gianduiotti e ovetti, una confezione di caffè Lavazza, una piantina centrotavola e una tovaglietta) è stato recapitato a casa dai volontari del Banco Alimentare.
    Per rispettare le abitudini alimentari delle famiglie destinatarie del dono non sono state cucinate carni. Alla giornata ha partecipato anche l'arcivescovo di Torino, mons.
    Cesare Nosiglia.
    "In questo anno così complicato - commenta Salvatore Collarino, presidente del Banco Alimentare del Piemonte - abbiamo capito che la solidarietà si deve reinventare, ogni giorno, per non fermarsi. Mai. Così, anche in un momento difficile come questo, con un'emergenza sanitaria che perdura, abbiamo deciso di dare vita a un'iniziativa che, attraverso la solidarietà, porti uno sguardo di speranza sul domani: il Pranzo a Mille. Come è certo che la pandemia avrà ancora infatti un impatto considerevole sul nostro territorio, siamo anche sicuri che la solidarietà sia un'insostituibile risorsa che, grazie al sostegno e all'impegno di chi la alimenta, può superare ogni ostacolo. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie