Teatro Stabile Torino, 70 artisti progettano il futuro

Al via Argo con la Scuola Holden, entro un mese le proposte

(ANSA) - TORINO, 19 NOV - Un solo mese, dal 23 novembre, per mettere a punto un progetto per il futuro del teatro torinese. A questo lavoreranno on line, sfruttando le tecnologie digitali e gli strumenti offerti dal web, 70 esponenti della scena torinese. E' il progetto 'Argo. Materiali per un'ipotesi di futuro' del Teatro Stabile di Torino, in collaborazione con la Scuola Holden e con il sostegno della Fondazione Crt e della Compagnia di San Paolo.
    I partecipanti - professionisti scelti tra realtà teatrali non sostenute da fondi statali basate a Torino e tra artisti indipendenti - sono stati suddivisi in sette gruppi, ognuno con un leader: Domenico Castaldo, Michele Di Mauro, Gian Luca Favetto, Jurij Ferrini, Marco Lorenzi, Olivia Manescalchi, Elena Serra. In ogni equipe sarà presente un editor che avrà il compito di sintetizzare le idee e i contenuti. Oltre ad Alessandro Baricco, parteciperanno al progetto in qualità di testimoni sette artisti torinesi: Eugenio Allegri, Valerio Binasco, Emiliano Bronzino, Laura Curino, Valter Malosti, Beppe Rosso e Gabriele Vacis.
    Il progetto ha un forte impatto sociale poiché offre un sostegno concreto a chi lavora nel comparto dello spettacolo dal vivo, in una fase molto critica come quella attuale: il budget di 180.327 euro verrà impiegato per pagare le scritture dei 70 artisti, gli editor, i 7 'professori' e i 3 social media.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie