Capa 'a colori' per prima volta in Italia

A Torino nelle Sale Chiablese 150 immagini fino a 31 gennaio

(ANSA) - TORINO, 25 SET - Ai Musei Reali di Torino si potranno ammirare, per la prima volta in Italia, gli scatti a colori di Robert Capa, fotografo di fama mondiale. La collezione 'Capa in color' - curata dal Centro Internazionale di Fotografia di New York - è prodotta dalla società Ares con i Musei Reali e allestita nelle Sale Chiablese dal 26 settembre al 31 gennaio 2021.
    Robert Capa è noto come maestro della fotografia in bianco e nero, ma ha lavorato regolarmente con pellicole a colori fino alla morte, nel 1954. Sebbene alcune fotografie siano state pubblicate sui giornali dell'epoca, la maggior parte degli scatti a colori non erano ancora stati presentati in un'unica mostra. L'esposizione presenta oltre 150 immagini a colori, lettere personali e appunti dalle riviste su cui furono pubblicate. La mostra è nata da un progetto di Cynthia Young, curatrice della collezione di Robert Capa al Centro internazionale di fotografia di New York, per presentare un aspetto sconosciuto della carriera del maestro e intende illustrare la sua straordinaria capacità di integrare il colore nei lavori da fotoreporter, realizzati tra gli anni '40 e '50 del Novecento. "Grazie all'accordo con Ares, è possibile presentare per la prima volta in Italia, in un'unica mostra, un ritratto della multiforme società internazionale del dopoguerra, grazie al sapiente ed elegante uso del colore. Una mostra importante, sia per la qualità delle immagini sia per l'opportunità di estendere l'offerta dei Musei Reali. Una sfida espositiva che accompagna la ripresa dopo i mesi del confinamento" sottolinea Enrica Pagella, direttrice Musei Reali.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie