Arriva in Valle Stura cantiere teatrale Terract

Dal 17 al 31 luglio, migliaia spettatori coinvolti dal 2019

(ANSA) - TORINO, 14 LUG - Arriva in Valle Stura il Cantiere Teatrale Terract, progetto transfrontaliero Italia-Francia che, nell'arco di tre anni, ha coinvolto giovani studenti, abitanti dei territori, associazioni, enti locali e professionisti del teatro.Tra il 17 e il 31 luglio sono previsti in Valle Stura e Vallée de la Tinée numerosi eventi di Teatro Sociale e di Comunità con feste, balli, incontri, relazioni performance e installazioni artistiche.
    Oltre trecentomila euro investiti sul territorio transfrontaliero Italia-Francia e in particolare 200 tra comuni e realtà associative delle valli Vermenagna, Roya, Stura, Gesso, Vesubie Tinée. Trenta operatori formati per interpretare e raccontare in modo attrattivo le risorse del territorio. Cento giovani protagonisti di attività promozionali e artistiche.
    Migliaia gli spettatori coinvolti anche attivamente agli eventi organizzati nel 2019 e attesi dal vivo e online negli appuntamenti 2020 con il rispetto delle norme di sicurezza legate al Covid 19. Sono alcuni numeri di Terract - Gli Attori della Terra che si chiude quest'anno. Il progetto rientra nel Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Alcotra 2014-2020 e prende vita dalla collaborazione di Social Community Theatre Centre | Corep di Torino (capofila) con la Compagnia Il Melarancio di Cuneo e il Théâtre National de Nice.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie