Piemonte

Politecnico Torino, scoperto rivestimento anti-Covid

Partnership industriale con Gv Filtri per mascherine

(ANSA) - TORINO, 08 GIU - Un rivestimento applicabile su qualsiasi superficie con proprietà antibatteriche, antifungine e, soprattutto, antivirali in grado di annientare il Coronavirus. È questa la tecnologia inventata e brevettata dal gruppo di ricerca della professoressa Monica Ferraris del Dipartimento di Scienza Applicata e Tecnologia del Politecnico di Torino. Grazie a un rivestimento a base di silice e nanoparticelle di argento, a cui il team della professoressa Ferraris lavora da più di 10 anni, si potranno realizzare filtri più sicuri e più affidabili per l'eliminazione di patogeni esterni, tra cui il virus che provoca il Covid-19, come dimostrato dai test condotti dalla dottoressa Elena Percivalle presso Fondazione Irccs Policlinico San Matteo di Pavia.
    La tecnologia e il brevetto hanno trovato l'interesse della Gv Filtri di Baldissero Torinese, un'azienda specializzata da 30 anni nello sviluppo e produzione di filtri industriali.
    L'accordo consente a Gv Filtri di industrializzare lo sviluppo applicativo del rivestimento sui propri filtri industriali, con l'obiettivo di portare la tecnologia sul mercato.
    "Simili accordi - spiega Giuliana Mattiazzo, vice rettrice per il Trasferimento Tecnologico del Politecnico di Torino - rappresentano perfettamente gli esiti virtuosi di ciò che intendiamo per trasferimento tecnologico: il mondo della ricerca deve dialogare con il tessuto imprenditoriale". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie