• 2 Giugno: Molise, medaglie d'onore a ex deportati in lager

2 Giugno: Molise, medaglie d'onore a ex deportati in lager

Toma, grati a chi ha permesso di vivere in Italia repubblicana

(ANSA) - CAMPOBASSO, 01 GIU - Il Molise celebra la Festa della Repubblica per il secondo anno consecutivo con iniziative in forma ridotta a causa del covid. Alle 10.30 in piazza della Vittoria a Campobasso si terrà la cerimonia dell'alzabandiera e subito dopo il prefetto del capoluogo, Francesco Antonio Cappetta, deporrà una corona d'alloro davanti al Monumento ai Caduti. Poi consegnerà due medaglie d'onore, concesse dal Presidente della Repubblica "a titolo di risarcimento soprattutto morale per il sacrificio compiuto", alla memoria di due molisani che furono internati nei lager nazisti durante la seconda guerra mondiale. Si tratta di Isidoro Giuliano, nato a Sant'Elia a Pianisi, e di Angelo Michele Camino, nato a Petrella Tifernina. Molti i messaggi delle istituzioni locali in occasione del 2 giugno. "Istituzioni e cittadini - ha detto il presidente della Regione Donato Toma - devono essere fieri e orgogliosi nell'esprimere gratitudine nei confronti di chi ci ha permesso di vivere in una Italia repubblicana". Per il presidente del Consiglio regionale Salvatore Micone, invece, "siamo tutti orgogliosi di essere figli della nostra Repubblica e impegnati sul suo esempio di fierezza e tenacia ad affrontare con coraggio e determinazione le problematiche singole e collettive della società". Il presidente della Provincia di Campobasso, Francesco Roberti, sottolinea infine come la nascita della Repubblica "segnò un nuovo punto di partenza per tutti gli italiani". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie