Lavoro: Molise, il 27,8% degli occupati è sovraistruito

Studio Cgia, nel 2019 regione al quarto posto in Italia

(ANSA) - CAMPOBASSO, 08 SET - In Molise il 27,8% degli occupati è sovraistruito: si tratta di diplomati e laureati che svolgono una professione per la quale il titolo di studio maggiormente richiesto è inferiore a quello posseduto. È quanto emerge da uno studio della Cgia di Mestre che ha elaborato i dati Istat 2019. Il Molise si colloca al quarto posto in Italia dopo Umbria (33%), Abruzzo (30,3%) e Basilicata (29,4%).
    "L'incremento degli sovraistruiti - afferma il coordinatore dell'Ufficio studi della Cgia, Paolo Zabeo - è in massima parte dovuto alla mancata corrispondenza tra le competenze specialistiche richieste dalle aziende e quelle possedute dai candidati. Non va nemmeno dimenticato che grazie al ricambio generazionale registrato in questi anni sono usciti dal mercato del lavoro tanti over 60 con livelli di istruzione bassi che sono stati rimpiazzati da giovani diplomati o laureati senza alcuna esperienza professionale alle spalle. Tuttavia la sovraistruzione non va sottovalutata, perché molto spesso attiva meccanismi di demotivazione e di scoramento". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie