Marche

Superenalotto, a Montappone caccia al vincitore e scherzi

Tabaccaio, potrebbe essere anche qualcuno di passaggio

(ANSA) - MONTAPPONE, 24 MAG - E' ancora caccia al vincitore degli oltre 156 milioni vinti sabato sera al Superenalotto in una ricevitoria di Montappone, in provincia di Fermo. Da due giorni la tabaccheria di Gianmario Mennecozzi è presa d'assalto da curiosi, giornalisti e da chi tenta la fortuna sulla scia della vincita, confidando che la Dea bendata si sia fermata in questo borgo di 1.700 anime dell'entroterra marchigiano.
    "Intanto c'è anche chi si sta divertendo a farmi gli scherzi telefonici - racconta all'ANSA il tabaccaio, sorridendo -. Ieri pomeriggio ho ricevuto un paio di telefonate in cui mi si diceva che a parlarmi era il fortunato vincitore. Era chiaro - aggiunge - che si stavano divertendo, ma ci sta che accada questo. Alla fine ci faccio una risata". E scherzando dice ancora: "Il vincitore è soltanto uno e può darne prova soltanto in un modo", alludendo a una eventuale ricompensa economica. L'identikit del fortunato resta al momento un mistero. La gente di Montappone spera che possa essere uno del posto, "anche se qui c'è tanta gente di passaggio e quindi non si può escludere che la sestina vincente possa essere stata azzeccata da qualcuno di fuori", spiega Mennecozzi. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie