• Comuni: Ancona, targa encomio a sanitari per lotta al Covid

Comuni: Ancona, targa encomio a sanitari per lotta al Covid

Ciriachino d'oro Rodolfo Giampieri. Premiati genitori anti-bulli

   Medici, infermieri, operatori delle strutture sanitarie di Ancona, collaboratori e volontari, "hanno fronteggiato l'emergenza con spirito di sacrificio e grande umanità e tuttora non si risparmiano...". La motivazione della targa encomio assegnata dal Comune di Ancona a tutte queste persone in occasione delle benemerenze civiche "Ciriachini, fa riferimento alla latto contro il Covid-19 e resterà "scolpita nella roccia". Le parole della sindaca di Ancona, Valeria Mancinelli, quasi rotte dall'emozione, hanno introdotto la cerimonia alla Mole Vanvitelliana per la consegna dei riconoscimenti, in assenza di pubblico per le normative anti-Covid. "Apporremo targhe solenni nei presidi sanitari più significativi e anche nel palazzo comunale. - ha detto la sindaca - Saranno come le targhe che ricordano i padri della Patria e i nostri concittadini che hanno dato la vita negli altri passaggi forti della storia di questa città, per esprimere così tutta la gratitudine della comunità nei loro confronti".

   La medaglia d'oro è andata al presidente uscente dell'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico Centrale Rodolfo Giampieri. "Proveniente da una storica famiglia di commercianti, ha guidato il porto negli ultimi 8 anni - si ricorda nella pergamena - sviluppandone la dimensione internazionale"; un'azione nella quale ha messo al centro il "lavoro e la relazione porto-città". "Un figlio del popolo può essere utile alla gente", si è schernito Giampieri, che ora sta valutando la proposta di guidare Assoporti. I risultati, ha sottolineato, sono condivisi con una "squadra forte e unita" con l'obiettivo di "creare occupazione e sviluppo" e sono arrivati anche grazie alla vicinanza delle istituzioni in particolare la sindaca e l'assessora Ida Simonella. Standing ovation della platea per i vigili del fuoco premiati con la benemerenza per il pericoloso e articolato intervento nella notte del 16 settembre per il violento incendio all'ex Tubimar al porto, un intervento proseguito per giorni. Premiato 'da remoto' un Gruppo di genitori 'anti-bulli': la loro coraggiosa denuncia nel 2019 innescò un'indagine per stalking ed estorsione a carico di ragazzi che perseguitavano altri giovani. Tante le benemerenze assegnate ad associazioni e persone attive nel volontariato, istruzione, assistenza a disabili, scoutismo, a personale delle forze dell'ordine (polizia, carabinieri, guardia di finanza, polizia municipale, penitenziaria) o per atti rilevanti per la pubblica sicurezza; e ad anconetani che si sono distinti per l'attività economica o istituzionale. (ANSA).

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie