• Marche Teatro,in anno difficile attività tiene e bilancio ok

Marche Teatro,in anno difficile attività tiene e bilancio ok

Relazione direttrice Velia Papa. 21.247 presenze paganti

   Ha tenuto l'attività di Marche Teatro nonostante la chiusura dei teatri dallo scorso 26 febbraio, salvo la breve parentesi estiva, da giugno a settembre con apertura a capienza ridotta. Nell'"annus horribilis" ha registrato: 368 giornate di apertura delle sale, 138 recite di produzione e coproduzione che hanno totalizzato 21.247 presenze paganti. Le recite effettuate dalle compagnie ospitate nei propri teatri sono state 57 portando ad un totale di 195 recite realizzate. Il Consiglio di Amministrazione ha preso atto con soddisfazione della relazione del direttore Velia Papa sull'andamento dell'attività nel 2020.
    Bilancio 2020 in pareggio: "un risultato del resto scontato nella vita di Marche Teatro che, nato nel 2014, ha chiuso in pareggio tutti i bilanci degli anni precedenti, grazie alla virtuosa gestione".
    "Risultati positivi - fa sapere - anche sul tema dell'occupazione che Marche Teatro ha cercato di salvaguardare il più possibile. La flessione lavorativa è stata infatti contenuta. Gli elementi impiegati sono stati 174 con una diminuzione solo del 7% rispetto al 2019, mentre le giornate lavorative effettuate sono state 14.585 (-23%). Questi risultati più che apprezzabili - conclude - sono stati conseguiti anche se Marche Teatro ha dovuto cancellare 109 spettacoli programmati nelle tournée nazionali e straniere e abbia registrato un meno 63% degli incassi da recite di produzione". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie