• Regioni: Marche, Dino Latini presidente Consiglio regionale

Regioni: Marche, Dino Latini presidente Consiglio regionale

Saluto particolare a famiglie con vittime Covid e terremotati

(ANSA) - ANCONA, 19 OTT - L'Assemblea regionale delle Marche ha eletto come proprio presidente Dino Latini (Popolari Marche-Udc) proposto dalla maggioranza, prima della votazione per voce del consigliere della Lega Mauro Lucentini. Latini, ex sindaco di Osimo (Ancona) e in passato già consigliere regionale, è stato eletto con 20 voti favorevoli, dieci le schede bianche e una nulla. Si è detto convinto che l'Assemblea potrà "produrre, con l'aiuto dei consiglieri, provvedimenti comprensibili per risolvere problemi, presenti e futuri, dei marchigiani; e colmare il divario tra marchigiani e istituzioni". La Regione sarà "casa di vetro delle Marche sempre di più per trasparenza, efficacia ed efficienza"; il richiamo è a non dimenticare il "lento e difficile cammino della Regione di affermarsi come comunità".
    Il saluto di Latini è andato in particolare alle famiglie che hanno subito la Covid-19, a chi ha perso cari, a sanitari e volontari, e alle persone colpite dal sisma che "troveranno il giusto ristoro sotto ogni profilo".

   Il Consiglio ha 'scelto' come vice presidenti Gianluca Pasqui (Fi), ex sindaco di Camerino, su proposta della maggioranza, e Andrea Biancani (Pd), al suo secondo mandato di consigliere, su iniziativa dell'opposizione, che hanno ricevuto rispettivamente 19 e 10 voti a favore nella votazione in cui ci sono state due schede bianche. Per l'Ufficio di presidenza dell'Assemblea saranno consiglieri segretari Luca Serfilippi (Lega), ex capogruppo in Consiglio Comunale a Fano, e Micaela Vitri (Pd), giornalista. Hanno ottenuto rispettivamente 19 e 12 voti.(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie