Regionali: Fiordomo, lista Iv fuori per legge elettorale

Ex sindaco Recanati, E' cervellotica. Errori c.sinistra

(ANSA) - ANCONA, 23 SET - "Oltre a 1.556 recanatesi (e i quasi 200 che volevano votarmi ma non lo hanno fatto correttamente, peccato) ringrazio i 689 non recanatesi che mi hanno sostenuto per complessivi 2.245 voti nel collegio. In particolare un grande abbraccio agli amici di Porto Recanati (137 preferenze, anche in questo caso diversi errori)". Lo scrive in una nota Francesco Fiordomo, ex sindaco di Recanati e portavoce della sindaca di Ancona Valeria Mancinelli. Candidato per la lista "Area riformista - Mangialardi presidente", formata da Iv-Psi-Civici, non è riuscito ad entrare in Consiglio regionale.
    "Una legge elettorale cervellotica ed in certi aspetti incomprensibile - lamenta Fiordomo - ha privato Area Riformista del seggio che, nel gioco dei resti e dei ripescaggi, non avrebbe premiato Macerata ma è caduto su Ascoli nonostante la percentuale inferiore. Caduto ad Ascoli ma subito attribuito al candidato Mangialardi. Mah.. - conclude - il centrosinistra si è complicato la vita anche sulla legge elettorale. Temo volutamente". "Siamo contro i giochetti - attacca Fiordomo - , la lontananza dalle persone e gli errori amministrativi che hanno condannato il centrosinistra a un tracollo clamoroso. Non è solo il vento di destra che soffia forte, non raccontate frottole. Chi si aspettava che i responsabili appendessero subito le scarpette al chiodo per manifesta incapacità e 'omicidio politico doloso' resterà deluso ancora una volta". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie