Marche
  • Coronavirus: assessore Marche, no risposte a turismo e cultura

Coronavirus: assessore Marche, no risposte a turismo e cultura

"Franceschini si faccia sentire. Spiagge aperte da fine maggio"

"Ad oggi turismo e cultura non hanno avuto le risposte che il comparto, gli operatori si aspettavano, l'auspicio è che una volta per tutte esca un decreto dedicato a turismo e cultura, un binomio fondamentale per le Marche". Lo dice all'ANSA l'assessore regionale Moreno Pieroni. "Per i temi su cui la Regione sta lavorando - ammette - non c'è piena soddisfazione, la speranza è che il ministro del Turismo alzi la voce e faccia capire quali sono le criticità e come risolverle". Per le spiagge "stiamo lavorando per la riapertura a fine maggio, primi di giugno, ovviamente se non ci sono problemi sanitari". Tutti posticipati a settembre-ottobre gli eventi per i 500 anni dalla morte di Raffaello. Più complessa la situazione per spettacoli dal vivo e appuntamenti internazionali come lo Sferisterio di Macerata e il Rossini Opera Festival. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie