Protocollo Marche prevenzione corruzione

Accordo tra Regione, prefetture, Comuni, Suam per trasparenza

Firmato ad Ancona nella sede della Giunta regionale il Protocollo d'intesa che avvia il Tavolo regionale per la prevenzione della corruzione e la trasparenza amministrativa. Il documento regola i rapporti tra Regione, Prefetture, Difensore civico regionale, Stazione unica appaltante Marche, Anci, Upi, Uncem Marche e Comitato regionale dei consumatori e degli utenti. L'obiettivo è condividere modelli organizzativi e procedurali, anche nel settore dei contratti pubblici, per rafforzare la legalità, attraverso un raccordo tra le pubbliche amministrazioni del territorio: rafforzerà la collaborazione con le Prefetture nel monitoraggio e controllo degli appalti pubblici per prevenire le infiltrazioni della criminalità. Garantito un supporto ai piccoli Comuni per una transizione dal semplice adempimento burocratico alla qualità della prevenzione. "Il protocollo - afferma l'assessora Manuela Bora - la Regione intende assicurare la piena collaborazione degli uffici per la raccolta e l'elaborazione dei dati".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie