Superlega: Conte, tutto deve essere meritocratico

'Ma l'Uefa spreme giocatori come limoni, dia di più ai club'

(ANSA) - ROMA, 21 APR - "Abbiamo ascoltato queste notizie che ci sono giunte, e da uomo di sport penso che non bisogna mai dimenticare le tradizioni, vanno sempre rispettate. Appartengono alla storia ed è bello mantenerle. Ci deve essere passione nei confronti dello sport, il tutto deve essere meritocratico". Così Antonio Conte, a Sky Sport, sulla Superlega. "La meritocrazia va messa al primo posto - insiste -, ma detto questo, la Uefa deve riflettere. Prendono tutti i diritti, ne riservano una minima parte alle competizioni e ai club. Secondo me devono fare una grande riflessione, le società investono sui giocatori, che sono spremuti come limoni". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie