Liguria

Danzatori Deos, con Swan penseremo a Camilla Canepa

Danzare senza musica? più difficile ma ora è necessario

(ANSA) - GENOVA, 11 GIU - Danzeranno ciascuno la propria interpretazione della morte del cigno di Camille Saint Saens in luoghi diversi di Sestri Levante e una parte de Il Lago dei cigni di Pëtr Il'ič Čajkovskij, "una scelta di scampoli di fiabe che vengono strappate dalla realtà. Sicuramente il nostro pensiero andrà a lei". I danzatori della Deos - Filippo Bandiera, Emanuela Bonora, Giulia Gilera, Valentina Squarzoni - saranno impegnati con 'Swans - Incursioni urbane' nell'ambito dell'Andersen Festival di Sestri Levante, nella città di Camilla Canepa, la ragazza di 18 anni morta dopo essersi volontariamente sottoposta alla vaccinazione con AstraZeneca. Danzeranno senza musica, per rispetto e in nome del lutto che vive tutta la cittadina del Levante genovese. "Danzare senza musica - hanno detto all'ANSA - sarà un modo per condividere e accogliere la fragilità emotiva di una comunità di fronte a una notizia così dolorosa. Sarà forse più difficile ma è necessario in questo momento. Ogni morte non è un numero da aggiungere a una lista, ma un vuoto, una mancanza, un silenzio". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia
        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie