Seguiva e molestava studentesse, arrestato operaio

Preso dai carabinieri dopo aver 'scelto' donna anzichè ragazza

(ANSA) - GENOVA, 03 MAG - Era diventato l'incubo delle studentesse genovesi che seguiva all'uscita da scuola fino sotto casa compiendo gesti osceni e pronunciando frasi a sfondo sessuale. Ma a farlo finire nei guai non sono state le ragazze, ma una trentenne che aveva molestato in via Galliera. I carabinieri lo hanno arrestato venerdì, per tentata violenza sessuale. Ai carabinieri di Forte San Giuliano dalla ripresa della scuola erano arrivate decine di segnalazioni di genitori e studentesse che denunciavano la presenza di un uomo di mezza età che seguiva la ragazze. I militari hanno così iniziato una serie di appostamenti e, dopo averlo individuato, venerdì si sono appostati davanti a un istituto. Ma quel giorno l'uomo ha "cambiato" preda dopo avere visto una donna di circa 30 anni. Ha iniziata a seguirla e molestarla. La donna non si è spaventata, si è fermata, e ha iniziato a urlargli contro. A quel punto sono intervenuti i militari che lo stavano seguendo e lo hanno arrestato. In manette è finito un operaio navale di 51 anni.
    Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l'uomo prendeva la moto appena finiva di lavorare e si metteva davanti agli istituti scolastici, individuava la "preda" e la seguiva fin sotto casa. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie