Fi: Bagnasco, rivediamo assetti Liguria a partire da Spezia

Successe frizioni ma in prossime ore potrebbero esserci novità

"Stiamo rivedendo gli assetti in Liguria. Stiamo partendo da Spezia dove ci sono dinamiche un po' particolari, bisogna riprendere il filo conduttore a Genova e a Savona e non è a caso la presenza del sottosegretario Giorgio Mulé anche per fare una sintesi di Forza Italia oggi cosa rappresenta e come è inquadrata all'interno della coalizione.  Forza Italia oggi è al governo e deve essere rappresentato nella maniera giusta, ma non solamente per un discorso di posti che poco importa, ma soprattutto per un discorso di classe dirigente. Forza Italia dove amministra, amministra bene con dei sindaci che hanno forte capacità amministrative, possiamo vederlo dove hanno stravinto le elezioni. Dove ci siamo riusciamo a governare bene, però bisogna esserci". Lo ha detto il coordinatore regionale di Forza Italia in Liguria Carlo Bagnasco, nel corso di un incontro stampa a Genova con il sottosegretario alla Difesa Giorgio Mulè.
    "Su Spezia si stanno facendo delle valutazioni, in questo momento non siamo rappresentati dal punto di vista di consiglio comunale, ma secondo me nelle prossime ore ci potrebbe essere qualche novità", ha spiegato. "Sono successe delle frizioni forti, un sindaco non ha voluto far parte di un 'progetto politico' e non dare giusta rappresentanza a Forza Italia, e quindi è successa una spaccatura - ha concluso -. Nelle prossime ore mi incontrerò anche con i miei colleghi di Fratelli d'Italia e poi eventualmente con la Lega". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia
        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie