Insegue e minaccia 17enne, arrestato

Aggredita con calci e sputi mentre si recava a scuola

(ANSA) - ROMA, 16 NOV - A bordo della propria auto ha inseguito una diciassettenne di origine romena che si stava recando a scuola con l'autobus. Poi quando è scesa dal mezzo pubblico l'ha minacciata ed aggredita con calci e sputi. L'uomo, un quarantenne residente a Graffignano (in provincia di Viterbo) è stato arrestato ieri dai carabinieri della compagnia di Viterbo per atti persecutori e stalking. A quanto accertato, infatti, già in passato aveva avuto comportamenti simili nei confronti della ragazza si cui si era invaghito.
    A dare l'allarme un'amica della 17enne che era stata contattata telefonicamente dalla ragazza, impaurita , informandola che "l'uomo del paese" la stava inseguendo e chiedendole di correre in suo aiuto. L'amica precipitandosi sul posto ha bloccato una pattuglia di carabinieri in transito che lo hanno bloccato.
    L'arrestato si trova agli arresti domiciliari a disposizione dell'autorità giudiziaria. La ragazza non sarebbe rimasta ferita.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma



Modifica consenso Cookie