Gdf smaschera 76 falsi poveri con esenzione ticket sanitario

A Trieste, nuova fase operazione 'Paga Pantalone'

(ANSA) - TRIESTE, 07 MAG - La Compagnia della Guardia di Finanza di Trieste ha scoperto 76 finti poveri italiani e stranieri che indebitamente hanno beneficiato dell'esenzione dalla spesa sanitaria.
    Nell'ambito dell'operazione "Paga Pantalone", i finanzieri hanno passato al setaccio migliaia di posizioni di persone residenti a Trieste di una delle ultime annualità scoprendo certificazioni di situazioni reddituali non veritiere che hanno consentito loro l'esenzione dal ticket per prestazioni farmaceutiche e medico specialistiche. I 76 casi di irregolarità hanno usufruito di circa 820 operazioni in esenzione per un ammontare, in danno alle casse della Sanità regionale, di oltre 39 mila euro. A tutti i 76 è stata irrogata una sanzione amministrativa compresa tra circa cinquemila e 26mila euro.
    Si tratta di una seconda fase dell'operazione che complessivamente fino ad oggi ha accertato 149 posizioni irregolari, per un totale di circa 1.570 indebite esenzioni su prestazioni mediche e farmaceutiche ed un mancato introito di circa 74 mila euro. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie