Covid: Fvg, riaperta terapia intensiva a Trieste

All'ospedale Cattinara. Riccardi, a Udine utilizzati tutti posti

(ANSA) - TRIESTE, 13 OTT - "Oggi è stato riaperto il 12/o piano dell'Ospedale di Cattinara a Trieste attrezzato per la terapia intensiva e semintensiva, dove opereranno equipe di anestesisti e pneumologi per l'assistenza ai pazienti Covid". Lo annuncia il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.
    Al momento, spiega Riccardi, "è stato trasferito nella terapia intensiva Covid di Cattinara un sessantaquattrenne intubato proveniente da Udine, già collocato da ieri sera in una stanza isolata a pressione negativa, ed è in fase di trasferimento un secondo paziente intubato proveniente da San Vito. Nella semintensiva si trovano, invece, tre pazienti: uno proveniente dal reparto di malattie infettive dell'Ospedale Maggiore, uno arrivato questa mattina all'Ospedale di Cattinara con problemi pneumologici e un terzo paziente dializzato già ricoverato da venerdì, che fino ad ora era rimasto isolato in una stanza dedicata alle persone colpite da Covid-19".
    Come previsto dal coordinamento regionale per l'emergenza, ricorda Riccardi, "fino ad ora Udine ha ospitato i pazienti Covid positivi provenienti da tutto il Friuli Venezia Giulia utilizzando tutti i posti letto disponibili. Fino alle 15 di ieri i pazienti in terapia intensiva nel capoluogo friulano erano 5, mentre alle 21 sono saliti a 9; ma già questa mattina uno di loro è stato trasferito in altro reparto, dato che non necessita più di terapia intensiva". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie