Balcani: 28 anni fa iniziava guerra in Jugoslavia

Dal 1991 al 1995 massacri, stupri e pulizia etnica

(ANSA) - TRIESTE, 27 GIU - Il 27 giugno 1991, undici anni dopo la morte di Tito, avviato un processo di secessione, l'invasione della Slovenia da parte dell'esercito federale, dava inizio alla guerra in Jugoslavia, che si sarebbe protratta per anni e avrebbe coinvolto tutti i Paesi della ex federazione. La guerra si concluse nel 1995 dopo una serie di terribili atrocità e massacri, con espulsioni, deportazioni, pulizie etniche e stupri di massa. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie